Artigiani e designer portano l’innovazione al Fuorisalone

viasavona52
 

Dopo il successo della scorsa edizione anche quest’anno CNA Milano apre la propria sede di via Savona 52 per valorizzare, durante il Fuorisalone (8-13 aprile 2014), le opere nate dalle mani e dalle idee di artigiani e giovani designer italiani e stranieri. Un’esplorazione delle innumerevoli possibilità che la tradizione e le nuove tecnologie possono esprimere. L’incrocio tra tecnologie avanzate e saper fare artigianale, stampa 3D e lavoro manuale.

 

In occasione del Fuorisalone 2014 saranno presentati progetti inediti nei quali le tecnologie di prototipazione e produzione, tramite stampanti 3D, esaltano il ruolo dell’artigiano, sottolineando l’importanza di quel tocco umano che solo il lavoro manuale può offrire.

L’installazione, caratterizzata dal logo Via Savona52 e raccontata sul sito web www.viasavona52.cnamilano.it, sarà coordinata da CNA Milano – Monza Brianza, in collaborazione con CNA Vicenza, CNA Toscana, CNA Viterbo – Civitavecchia e CNA Lombardia.

Lo spazio di oltre 200 mq degli uffici dell’associazione milanese sarà suddiviso in diverse sezioni, ognuna delle quali indagherà il rapporto tra artigianato, innovazione e tecnologia.
La vetrina EXPLOIT, progetto coordinato dal designer milanese Francesco Rodighiero (Studio Rodighiero Associati) e da Pierangelo Marucco, professore della Facoltà di Design del Politecnico di Milano, metterà in mostra sei oggetti dal design moderno e raffinato, sviluppati da designer di differenti nazionalità (Johannes Klein, Filippo Mambretti, Maria Jennifer Carew, Oliver Deichmann, Johanna Dehio, James Ennis, Studio Dotdotdot), risultato della combinazione di materiali lavorabili dalle mani esperte degli artigiani associati con componenti o dettagli stampati in 3D progettati da designer: legno, resine e materiali edili, metalli, marmi e pietre, ceramica e materiali plastici.

Una sezione verrà dedicata al rapporto tra artigianato e ricerca scientifica, valorizzando una proficua collaborazione tra artigiani e neurochirurghi, sia per quanto riguarda lo studio e la realizzazione di strumenti per la sala operatoria e le protesi craniche. Frutto di questo connubio tra artigianato e neuroscienze è la seduta POSTURA, presentata in anteprima in via Savona 52 grazie all’impegno e alla passione del Dr. Villiam Dallolio che divide la sua vita professionale tra ospedale e botteghe artigiane per studiare il miglior modo di stare a sedere.

Protagonista della manifestazione anche Cases of life, lanciato lo scorso anno proprio in CNA. Il progetto, curato da Open Design Italia, coinvolge sei designer tra i vincitori di Open Design Italia e nove artigiani selezionati da CNA Vicenza. La collezione include una serie di contenitori modulari e intercambiabili per l’ambito cucina, bagno e ufficio, pensata per una vita nomade.

L’esposizione continuerà nel cortile esterno, nella tensostruttura allestita dai giovani designer di G Lab (www.glab.it) dedicata all’area showcooking di Cali – C&C Le Bistrot dove cinque giovani Chef interpreteranno ricette esclusive realizzate con prodotti delle Aziende del Parco Agricolo Sud Milano. Nelle serate dall’8 al 12 aprile, sarà data dimostrazione di un nuovo modo di cucinare sano, gustoso e veloce sul sistema di tecnologia brevettata composto da un particolare piatto in ceramica e da un piano di riscaldamento ad induzione. A seguire happy hour su piatti caldi Cali accompagnato dai vini della cantina DODICIETTARI.

Il Fuorisalone in CNA Milano sarà l’occasione per presentare un’anteprima della Florence Design Week (22 aprile – 1 maggio 2014), il festival internazionale del design fiorentino giunto alla quinta edizione.

Il connubio tra artigianato e design sarà la formula su cui punterà anche CNA Toscana che esporrà i prodotti dei designer di SOURCE e degli artigiani digitali di MAKE TANK, riuniti sotto il progetto collettivo SUPERCRAFT (www.supercraft.it), promotore delle migliori esperienze di innovazione dell’artigianato toscano e non.

Francesca Mazzocchi, delegata CNA Toscana ha commentato: “Educazione e contaminazione sono i due elementi attraverso cui cogliere la sfida competitiva di questo secolo. Contaminare l’artigianato con il design, l’innovazione e i mondi creativi dei nuovi maker, educare al saper fare ed educare all’apertura, alla collaborazione e alla condivisione, le parole chiave del nuovo mondo”.

La CNA sarà presente al Fuorisalone, oltre che in via Savona 52, presso il nuovo distretto Zona Sant’Ambrogio con un progetto congiunto CNA e Confartigianato Vicenza e presso il NHOW Design Hotel di via Tortona grazie a una collaborazione con Unioncamere Lazio.

A margine del contest espositivo, un calendario di eventi e seminari per approfondire i temi e le direzioni progettuali contemporanee che possono dare impulso e futuro alle imprese artigiane e alle PMI e un’area attrezzata con stampanti 3D a disposizione del pubblico, sponsorizzata da PROMEV srl.

La conferenza stampa del Fuorisalone 2014 di CNA si terrà mercoledì 26 marzo alle ore 11.00 presso la Sala Giunta della Provincia di Milano, in Corso Monforte, 35.

Interverranno:
Il Presidente della Provincia di Milano
L’Assessore allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro della Provincia di Milano
Daniela Cavagna, Presidente CNA Milano Monza e Brianza
Cinzia Fabris, Presidente CNA Vicenza
Alessio Gismondi, Vice Presidente CNA Viterbo e Civitavecchia
Francesca Mazzocchi, Delegata CNA Toscana
Francesco Rodighiero, Designer Studio Rodighiero Associati

La press preview è fissata per lunedì 7 aprile dalle ore 17.00 alle ore 21.00.

 

Your browser is out of date. It has security vulnerabilities and may not display all features on this site and other sites.

Please update your browser using one of modern browsers (Google Chrome, Opera, Firefox, IE 10).

X